Mensa – Eat the Rich

Eat the Rich

Sabato 13 maggio durante la serata un risotto vi seppellirà!

Per un progetto di mensa autogestita

E se fosse possibile aprire una mensa popolare che costi meno di quella universitaria o dei self-service? E se fosse possibile, in quella mensa, mangiare prodotti di stagione senza giocare al ribasso sulla qualità per tenere bassi i prezzi?
Potrebbe sembrare uno di quegli spot che vendono sogni di plastica in tivù, e invece è su queste domande che da studenti e precari abbiamo deciso di confrontarci lanciando una sfida collettiva: Eat the rich! Mangia il ricco senza spendere un capitale!
Perché oggi a Bologna la scelta obbligata dev’essere fra svuotarsi il portafogli o mangiare cibo spazzatura di pessima qualità e che alla lunga danneggia la salute?
Provando a scavare dentro queste contraddizioni vorremmo costruire, assieme a tutti quelli che vorranno prendervi parte, uno spazio di autorganizzazione che a partire da un bisogno primario e materiale apra nuovi orizzonti di lotta.
Uno spazio che immagini, pratichi e diffonda soluzioni possibili, all’altezza dei tempi: un progetto aperto che ragioni di cibo, salute ed autoproduzioni. Che preveda anche l’attivazione di corsi di panificazione, conserve, formaggi e pasta fresca.
Non un servizio che tappi i buchi di un sistema welfaristico in dismissione, ma una riscrittura e una nuova organizzazione di bisogni collettivi, capace di costruire pratiche e
immaginari alternativi e conflittuali partendo dalla risposta più diretta alle esigenze quotidiane.

Stay foolish,
Stay hungry,
EAT THE RICH!

un risotto vi seppellirà!