Cosa è OLÉ FESTIVAL

OLÉ – Oltre l’editoria

Dal 12 al 14 maggio 2017 a Bologna avrà luogo il festival OLÉ – Oltre l’editoria.

 

Il festival sarà una tre giorni di auto produzioni, editoria indipendente, workshop, mostre, incontri e musica.

Vogliamo proporre un punto d’incontro e di dibattito tra lettori, editori, autori, infoshops e centri di documentazione all’interno del quale il libro venga considerato non solo come una merce, bensì un mezzo per entrare nelle contraddizioni del tempo che stiamo vivendo. Perché il libro, la fanzine, il documentario sono il pretesto per affrontare nuove narrazioni politiche ed esistenziali.
OLÉ sarà un’occasione per condividere reti ed esperienze, competenze e passioni. Idee, visioni e progetti troveranno in questo spazio libero e di autogestione un’incubatrice, un terreno fertile in cui piantare semi che crescano liberi dalle oppressioni del mercato e della mercificazione.

Il tutto accadrà nello spazio sociale autogestito Xm24, un luogo di cultura, di ascolto, di scambio, di confronto e crescita, un posto dove si fa cultura dal basso. Xm24 sta subendo un attacco da parte di giunta e media locali che lo vogliono sgomberare. La cultura non è mai neutra, la cultura è l’antidoto – forse il più potente e affilato – contro i germi malati del potere, della sopraffazione, della speculazione economica e dell’ignoranza. Per questo la cultura fa paura, soprattutto quando nasce dal basso.

Uno dei temi principali, sarà quello dell’incompatibilità. Libri, illustrazioni, stampe, parole e forme saranno unite nello spazio di Xm24, ancora una volta praticato e vissuto all’insegna della diversità di espressione. Tra i laboratori, il mercato e gli incontri rivediamo il concetto per scoprire che dall’insieme di realtà diverse può uscirne un terreno fertile e innovativo piuttosto che incompatibile.

Questo è il contesto di OLÉ